background img

CANDIDATI: FRANCESCO PISTOIA

Franco Pistoia

Candidato per Veneto Sì nel Collegio 2 – Bellunese-Feltrino (BL)

Schermata 2015-03-14 alle 17.29.24Sono Francesco Pistoia vivo a s.Giustina stabilmente da 16 anni, essendo da parte di madre di origini venete, ho deciso di passare gli anni nella terra, che più si avvicina  alle mie origini e d’ inserirmi nel mondo della politica, perchè stanco di essere considerato dal governo di Roma una mucca da mungere con pochi diritti ma tantissimi doveri,io non mi riconosco cittadino di uno stato fallito, il cui scopo primario è derubare con tasse su tasse la propria gente e ho deciso di collaborare attivamente con il movimento di indipendenza, Plebiscito.eu – Veneto SI e di condividere le idee del movimento a cui mi sto dedicando quasi a tempo pieno, in ragione del fatto, che lo stesso, sostiene il diritto alla propria autodeterminazione, ovvero la volontà di un popolo di essere libero nella propria terra e di vivere in una democrazia reale. Propongo di portare un incremento di fattibilità  alla comunità dolomitica, abbandonata a se stessa dai soliti partiti, il cui interesse è ben lontano dalla provincia di Belluno, anzi rivolto alla poltrona con tutto ciò che ne deriva in fatto di guadagno personale, configurare assieme a tutti i componenti che formano il neo eletto parlamento veneto, una repubblica indipendente su base democratica, che parte dai cittadini, e non dai politici, onde evitare poteri e burocrazia, che possano danneggiare il Veneto e di conseguenza i diritti e gli interessi dei Veneti. Nel passato sono stato un piccolo imprenditore, partito inizialmente con pochi soldi,e tante idee, ma con grandi sacrifici sono riuscito nel tempo a creare una piccola azienda occupando una decina di persone, ho abbandonato il mio lavoro solo per la stanchezza di essere il socio minore di uno stato vampiro, preferendo andare in pensione piuttosto, che lavorare per fare vivere la politica mafiosa di Roma, con i proventi di  sacrifici  miei, e dei miei operai. Vi chiedo fiducia votandomi e mettermi in grado con le vostre preferenze di arrivare alle elezioni regionali, potendo così mettere in atto il diritto di contrastare con forza ogni azione indirizzata contro o contraria agli interessi del Veneto.