background img
cuore veneto

DAI LA VOCE ALL’INDIPENDENZA. AIUTA CONCRETAMENTE LA REPUBBLICA VENETA

luglio 23, 2014

Dona ora per realizzare brochure, volantini, pieghevoli a 3 ante, serate di presentazione, km di gasolio per i relatori, campagne pubblicitarie in radio, tv, affissioni

cuore venetoDai la voce all’indipendenza. Sostieni la Repubblica Veneta!

Aiutaci concretamente. Aiutaci ora a realizzare brochure, volantini, pieghevoli a 3 ante, serate di presentazione, km di gasolio per i relatori, campagne pubblicitarie in radio, tv, affissioni.

Dona ora!

Contiamo sul sostegno di molti veneti che credono nel nostro percorso e sulle capacità del nostro team.

Dona per 10.000 volantini Dona per 2.500 pieghevoli a 3 ante Dona per realizzare un video Dona per 500.000 brochure Dona per una serata di presentazione Dona per una campagna pubblicitaria in radio Dona per una campagna di affissione 6×3 Dona per una campagna pubblicitaria in TV

Abbiamo una squadra che con pochi fondi provenienti da donazioni volontarie, ma con determinazione, preparazione e un grande entusiasmo di tanti giovani e con tante idee è impegnata nell’organizzazione delle istituzioni della Repubblica Veneta, dopo il grande successo del Referendum di indipendenza del Veneto del 16-21 marzo 2014.

Migliaia di veneti che ci sostengono con decine o centinaia di euro ciascuno, per raggiungere un budget necessario per fare una campagna di comunicazione importante.

Inizia tu ora!

Scopri tutte le possibilità che abbiamo individuato per aiutarci concretamente a comunicare.

Dona ora!

Ufficio comunicazione
Plebiscito.eu


Categories
  • Me lo aspettavo che prima o poi i giornali italiani avrebbero iniziato a creare “paure” tra noi veneti sui costi per attuare il referendum approvato in Consiglio Regionale.
    Ma ricordo a tutti.. LA LIBERTA’ NON HA PREZZO !
    Ecco un primo articolo (parlano SOLO dei soldi che strano)
    http://espresso.repubblica.it/archivio/appoggio/2014/07/22/news/sull-indipendenza-del-veneto-un-referendum-da-14-milioni-1.174073

    Chris 23 luglio 2014 16:04
  • dopo ke sto stato baro e ladro el me roba 120 milioni de euri al dì i servi ladri e bari veneti? al servisio dello stato italiota i ga anca el corajo de domandar ancora schei, jente che apartien a partiti sparii IDV ma ke esiste ancora par incasar el rimborso eletorae 10 milioni de euri,farabuti legalisai
    conpartecipi delo sfacelo italico portatori maligni del malafare sempre in prima fia a dimandar schei soeo schei i dovaria vergognarse de esistare spuarse in tel muso quando i se varda al specio vergogna. A sta jente qua ke dei propri concitadini non ghe ne frega un caso ghe auguro le peso soferense del mondo WSM

    GINO 23 luglio 2014 16:36
  • scuseme ma go scrito de impeto e so ndà so pesante ma ogni tanto se dise co la ghe voe la ghe voe WSM

    GINO 23 luglio 2014 16:43
  • Fatto.
    Magnarò un par de pizze in manco ma dormo tranquillo.
    Nel me picolo, go dato.
    W San Marco

    StefanoP 23 luglio 2014 17:18
  • Son sta presente a qualche elession in Europa e me son reso conto quanto semplice e più economico saria adottare el sistema che go constatà.
    El Comune mete a disposision una o più palestre all’interno dele quali el ghe piassa quattro o sie tavolini con altrettante careghe, A l’elettore ghe vien da la scheda da votare, e se piassa su un tavolin el vota.
    I scrutatori i xe volontari che i contattta o i vien conttatà dal Sindaco. Al Sabo i organizza le palestre, ala Domenega se vota dal 7 de matina ale 6 de sera. Dopo meza ora i scuminsia el scrutinio e ale 10 de sera i ga finio.In sto modo no ghe xe bisogno de sosperndare le scole e darghe vacanse sforsà a studenti e professori.
    Son convinto che el costo saria tanto più basso de quanto costa el nostro sistema.
    Gianfranco

    gianfranco 23 luglio 2014 17:51
  • ho fatto anch’io.
    venderei la casa e darei tutto se si potesse comperare l’indipendenza!
    ma l’indipendenza dobbiamo volerla tutti e dimostrarlo coi fatti! e siccome nessuno ci regala niente dobbiamo contribuire tutti per conquistarcela.. purtroppo un sacco di persone ancora non lo sa che è possibile e l’abbiamo a portata di mano, ma dobbiamo prendercela!
    ci vuole la pubblicità, e la pubblicità costa… benzina, sale convegni, bandiere, cartelloni, messaggi radio e televisione.. forza!insieme ce la facciamo!

    caterina 24 luglio 2014 9:49

Love me with a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *