background img
2014-05-16 21.31.48

Elezioni e Plebiscito.eu: le posizioni ufficiali

maggio 23, 2014

“Veneto Sì”, movimento a fianco di Plebiscito.eu, sostiene il proprio candidato sindaco di Zero Branco Giannarciso Durigon e il candidato sindaco di Preganziol Sandro Taverna. Nessun sostegno in altri comuni e non voto alle europee

2014-05-16 21.31.48Nel corso di questa campagna elettorale in diversi comuni sono state millantati appoggi o sostegni da parte di Plebiscito.eu. In particolare ci è stato segnalato che nel comune di Bassano del Grappa è stato addirittura usato il nostro simbolo senza il nostro consenso.

Specifichiamo allora che l’unico sostegno a liste in corsa per le prossime elezioni comunali, espresso in termini operativi dal movimento “Veneto Sì” avviene nei seguenti comuni:

  • Zero Branco (TV), dove è candidato sindaco il nostro Giannarciso Durigon, con la lista “Veneto Sì”, l’unica autorizzata a riportare nel proprio simbolo la scritta “a fianco di Plebiscito.eu”; questa sera alle 19.30 è previsto anche l’intervento di Gianluca Busato a chiusura della campagna elettorale, con l’inaugurazione del nuovo Ufficio della Repubblica Veneta in Via Martiri della Libertà e un brindisi in compagnia..
  • Preganziol (TV), dove è candidato sindaco Sandro Taverna, che ha sottoscritto i 4 punti programmatici richiesti da Plebiscito.eu, appoggiato dalle liste “Aria Nuova” e “Colora il tuo futuro” e da lunedì scorso con sostegno elettorale esterno di “Veneto Sì”.

In nessun altro comune c’è l’appoggio elettorale sotto qualsiasi forma diretta e indiretta ad alcuna lista e candidato sindaco o consigliere.

Per quanto riguarda le elezioni europee, non c’è il sostegno ad alcuna lista e candidato presenti e pertanto l’indicazione ufficiale è di non voto. Per chi desiderasse effettuare un’astensione attiva, esiste anche un modulo preparato allo scopo.

Ufficio Comunicazione
Plebiscito.eu


Categories
  • Ottimo il modulo.

    Stemby 23 maggio 2014 11:53
  • Ho già inviato diverse e-mail a miei conoscenti e amici affinché sappiano che si tratta di una opportunità molto vantaggiosa.
    In fin dei conti conosco gente che ha giocato e gioca in borsa o affida a fiduciarie i propri soldi ed abbiamo visto com’è andata qualche anno fa. Le perdite sono state piuttosto ingenti!!!
    Senza poi fare cenno ai titoli bancari che da una settimana all’altra lasciarono sul terreno parecchi soldi. Chi acquista i Bond Veneti viene premiato lautamente perché crede nell’indipendenza e poi perché facendo un atto di fede è un Patriota Veneto.
    Siamo in concorrenza con lo stato italico è bisogna pur avere delle risorse per contrastarlo sullo stesso piano, anzi meglio, per cui tutti ci stiamo spendendo chi come volontario chi come quadro dirigente e via di seguito per questa finalità.

    giancarlo 23 maggio 2014 16:35
  • Mi permetto suggerire che venga diramata una informativa dettagliata su come, cosa e quando in merito a questa operazione che sappiamo meritoria.
    Non dimentichiamoci che le vicende che ci coinvolgono quotidianamente in italia ci rendono molto guardinghi.
    WSM

    giancarlo 23 maggio 2014 16:51

Love me with a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *