background img

PLEBISCITO.EU: I VOTANTI NEL REFERENDUM DI INDIPENDENZA DEL VENETO VICINI ALLA MAGGIORANZA ASSOLUTA

marzo 20, 2014

ALLE ORE 18 DEL 20 MARZO OLTRE UN MILIONE E SETTECENTOMILA I VOTI, PARI AL 46,34% DEL CORPO ELETTORALE. DOMANI SARÀ DICHIARAZIONE DI INDIPENDENZA DEL VENETO?

isola-rizza-3Alle ore 18 del 20 marzo, penultimo giorno di votazione del Referendum di indipendenza del Veneto, i votanti registrati sono 1.729.933, corrispondenti al 46,34% del corpo elettorale. La tendenza che sta dimostrando l’affluenza al voto apre ora la concreta possibilità che domani, alla chiusura dei seggi alle ore 18, possa essere raggiunta la maggioranza assoluta dei votanti.

L’adesione popolare di massa al voto nel Referendum di indipendenza sta polverizzando il sistema della partitocrazia italiana facendo emergere uno scenario nuovo che sta alimentando una grande speranza in tutto il Veneto.

voti-4“Chi dice che questo referendum è uno stimolo a farne di altri manca di rispetto ai cittadini che stanno facendo la coda ai seggi con il proprio documento di identità. Dimostra di avere scarsa considerazione dell’espressione della sovranità popolare che dimostra un Popolo che sta dimostrando al mondo di alzarsi in piedi e di saper fare anche uno sforzo di apprendimento nell’utilizzo di nuove tecnologie. Ci sono anziani che non hanno mai usato un computer, ma che grazie alla ferma volontà di esprimere il proprio voto e la propria decisione sul proprio destino hanno voluto superare anche tale ostacolo.”

voti-5“Domani sarà una giornata straordinaria e a Treviso si vivrà l’atmosfera della storia. Uomini coraggiosi, capaci, determinati hanno saputo ridare fiducia al Veneto che si sta rialzando in piedi al cospetto delle Nazioni del mondo. Se vinceranno i sì, la Repubblica Veneta rivedrà la luce, com’è giusto che sia.”

In merito ad alcuni tentativi di disinformazione da parte dei media italiani sulle metologie di voto, si ricorda ancora una volta che la piattaforma digitale implementata è dotata di procedure di verifica e controllo dei dati in grado di scomputare dal conteggio i voti non corrispondenti ad anagrafiche elettorali del Veneto. Vi sono altre funzionalità evolute che conferiscono al sistema di tipo “esperto” le caratteristiche di autoapprendimento che ne permettono la “fortificazione” grazie alla individuazione dei tentativi di abuso.

Per quanto riguarda alcune illazioni di stampa circa l’affluenza al voto vale qui solo la pena ricordare quanto spiegato da Kahneman, ovvero che l’intuito statistico è dote rarissima negli uomini come taluni risibili constatazioni lette dimostrano con grande evidenza, confondendo alcune casistiche con un campione rappresentativo. Le code per votare nelle centinaia di seggi predisposti nel territorio dimostrano in realtà una  affluenza straordinaria e continuativa. Dopo la proclamazione dei voti, nei giorni immediatamente a seguire, sarà resa pubblica inoltre la verbalizzazione e certificazione dei risultati ad opera degli osservatori internazionali che stanno svolgendo il monitoraggio delle operazioni di voto.

La rivoluzione digitale in corso ha in ogni caso permesso di conferire al referendum di indipendenza del Veneto di godere dell’attenzione di molti organi di informazione tecnici di rilievo internazionale che hanno constatato il grado assoluto di innovazione tecnologica, che sta dando lustro al Veneto nel mondo.

voti-6Le prossime ore saranno in ogni caso determinanti per la finalizzazione del risultato, con un’attività straordinaria da parte dei volontari che stanno dando dimostrazione della volontà dei veneti di aprire un nuovo capitolo virtuoso della propria storia.

Ufficio Stampa
Plebiscito.eu

 

 


Categories
  • Se si raggiunge il 50,1% ne mancano solamente ca. un 4% voglio vedere se il consiglio regionale veneto ha il coraggio di non tenerne conto. In ogni modo Bruxelles e le leggi approvate in merito anche dall’Italia daranno al Veneto,finalmente,la possibilità di scegliere definitivamente ed una volta per tutte piaccia o non piaccia a Roma la propria indipendenza e fondare lo Stato Veneto. Mi chiedo come mai la LEGA NORD ha preso solo 100.000 voti al suo referendum….indetto in fretta e furia prima del nostro…che vergogna non averlo fatto tanti anni or sono guando Bossi gridava Vi ondurro alla guerra contro Roma…alla fine che fine ingloriosa farà la Lega specie qui in Veneto.
    Meglio soli che mal accompagnati mi vien da dire.
    WSM

    giancarlo 20 marzo 2014 19:59
  • La lega stia alla larga dai meriti altrui. La lega ha solo demeriti ed ha truffato il popolo veneto. Ringrazio chi ha organizzato questo plebiscito per averci dato la possibilità di esprimere il nostro pensiero. Avete ridato speranza ad un popolo ormai distrutto da uno stato ladro e cieco (dove vuole)

    andrea 20 marzo 2014 20:10
  • Purtroppo la Liga Veneta a suo tempo in alleanza con la nascente Lega Nord ha perso la strada giusta guardando ad una Padania con poche affinità culturali.
    Se questo referendum fosse stato fatto per la Padania, non si sarebbero mai raggiunti i numeri di oggi. Questo perchè dimostra in tutta la sua verità che i veneti sono un popolo.
    E’ giusto anche per noi avere un governo che risponda ai criteri di altri simili stati del nord europa, dove le leggi vengono rispettate e il senso politico-amministrativo legato alla cosa pubblica non è calpestato.

    W San Marco

    Simone 20 marzo 2014 20:28
  • ci anno rubato l’impossibile ci anno spremuto come limoni ci anno deriso e noi testa bassa e lavorare ma ora signori il popolo veneto si è stancato di tutto questo x noi x i nostri figli x i nostri genitori x i nostri nonni via da Roma ladrona e da tutti quei politici che ci anno riempito di chiacchere da nord a sud AVANTI CON LO STATO VENETO LIBERO

    ANDREA 20 marzo 2014 20:43
  • Che bei questi commenti 🙂 …. per la prima volta nella mia vita… sento di appartenere ad un vero popolo…. Grassie

    Jacopo 20 marzo 2014 20:53
  • Illustrissimi Patrioti Marciani tutti, importantissimo sostenere questo miracolo condotto sapientemente e saggiamente da Gianluca Busato, l’essere
    presenti in modo MASSICCIO domani Venerdì ore 19:00 in Piazza dei Signori, così, riconfermando con la nostra presenza e dopo 217 anni, IL COMPIMENTO DEL NOSTRO GRANDE SOGNO

    Comitato Ultimi Veri Venexiani 20 marzo 2014 21:06
  • Sto vivendo un sogno! Se non si realizza non svegliatemi, sono stufo di lavorare per gli altri e mangiarmi il fegato.
    Doman de sera festejo con na bossa de recioto.

    Stefano 20 marzo 2014 21:14
  • Domani tutti a Treviso, il mondo ci guarda. Li se saremo un mare non potranno nascondere quello che sera avvenendo. Forza la vittoria si avvicina, stringiamo i denti perché ora è il momento di darci dentro.

    Maurizio 20 marzo 2014 21:17
  • mi sento come una grande famiglia.speriamo che se raggiungiamo la maggioranza sia valevole per roma ladrona.ma faranno di tutto per contestarlo perche’ non permettaranno di perdere il salvadanaio d’italia cosi facilmente.se sara’ cosi,con i forconi,badili ed ecc… andremo a roma.io o 39 anni e 3 figli e mi sono sempre considerato non italiano ma veneto e finalmente vedo la vera luce per la mia famiglia.l’unione fa la forza.si stava meglio quanda si stava (peccio).una volta lavorava solo il capo famiglia e riusciva a mantenere una famiglia numerosa ed a costruirsi una casa.adesso in due che lavorano si arriva a malapena a fine mese.
    evviva il veneto evviva i veneti.

    cristian 20 marzo 2014 21:24
  • hei ragazzi è ora di tirare fuori le bandiere della nostra repubblica veneta con il leone di san marco, ed esporla già da domani mattino dalle nostre finestre

    Roberto 20 marzo 2014 21:24
  • ognuno di noi convinca a votare le persone che domani incontriamo se ancora non l’hanno fatto… perchè non hanno letto, non hanno sentito, magari pensavano che la lettera con codice ricevuta fosse pubblicità… così stassera mi hanno detto una coppia e un negoziante rimanendo entusiasti poi di poter votare, domattina, chi per telefono, chi sul computer… e un giovane appena diciottenne che non ha ancora ritirato la scheda elettorale ma già da stassera entusiasta si attivava per avere il codice, basta la carta d’identità… votare, finalmente per noi! che soddisfazione!

    caterina 20 marzo 2014 21:36
  • Basta lavorare e sudare per ingrassare chi non fa nulla, basta pagare tasse e imposte a uno stato fantasma, basta pagare contributi per una sanità fatta ormai solo per i ricchi.
    Come secoli or sono un grido riecheggia nelle piazze: San Marco el Lion, ti con nu e nu con ti!!!

    Marco 20 marzo 2014 21:45
  • Un grazie a tutti quelli che hanno votato,e un super grazie ai volontari come me che si sono fatti il c..o per portare le lettere e appendere manifesti,un risultato così non se lo aspettava nessuno grazie ancora ciao a tutti W SAN MARCO

    Davide 20 marzo 2014 21:53
  • spero che il sogno iniziato all’età di 20 anni, si realizzi quanto prima! allora ero nazionalista e mi sentivo italiano, dopo il servizio militare e dopo aver aperto gli occhi prima oscurati da ideologismi li ho usati in combinazione del mio cervello e della razionalità mi sono convinto che la stragrande maggioranza degli italiani non sono miei fratelli! Non sono razzista, tutti siamo uguali, neri o gialli o bianchi , sono però un grande discriminatore, divido buoni e cattivi dal comportamento che hanno: cioè il rispetto verso gli altri . . . . Odio i parassiti sociali, i furbi, i farabutti che considero infami traditori da eliminare, tollero e perdono una volta, tutti possono sbagliare, non perdono il secondo stesso sbaglio. Quindi quando saremo una Nazione Veneta, bisognerà fare pulizia di questi individui !!! il I° articolo della Costituzione Veneta dovrebbe essere : La Repubblica (Serenissima) Veneta è fondata sull’onestà morale di ogni cittadino che ci vive, ogni abuso amorale sarà severamente punito, più alta è la posizione a livello sociale del trasgressore, maggiore sarà la pena e non saranno accettate attenuanti generiche atte a diminuire la pena; il II° : la pena di morte è istituzionalmente favorita contro chi si macchierà di omicidio, stupro, pedofilia, appartenenti alla criminalità organizzata e suoi favoreggiatori !!

    arnelio 20 marzo 2014 21:54
  • Stai a vedere che la mucca da mungere si sta ri-trasformando in LEONE!!!
    Spero proprio di sì….. e dopo non ce ne sarà più per nessuno!
    Italianiii…….dopo la proclamazione della REPUBBLICA VENETA dovrete rimboccarvi le maniche e cominciare a LAVORARE! (così risolverete anche l’annoso problema della creazione di nuovi posti di lavoro)

    Gold Lion 20 marzo 2014 21:55
  • Ma ve pare normale che i raggi a l’ospedale i costa manco andando a pagamento che ne con la mutua???

    Ouuuuu do semo fignii?!?!
    Se fosse solo questo…..xe anca massa!
    Spero solo che anche per l’italia le cose possa cambiare.

    Simone 20 marzo 2014 22:06
  • Finalmente il popolo Veneto si e’ risvegliato !Ora come non mai sento di amare la terra dei miei genitori(che purtroppo non ci sono piu’)la terra dei miei fratelli e sorelle,la terra che tanto mi ha dato ma che ultimamente vedevo sprofondare sempre piu’.Mando un grande sincero abbraccio a chi ha contribuito a questo risveglio,mando un grande abbraccio al popolo Veneto.

    ALEX 20 marzo 2014 22:08
  • Ho votato e finalmente vedo una speranza per il futuro dei miei figli! Ho aiutato a votare alcune persone perché nella mia zona non sono arrivate le lettere con i codici. Come suggerito da altri domani chiederò di votare a tutti quelli che incontro…arriveremo alla maggioranza assoluta!

    Fabi 20 marzo 2014 22:15
  • Leggo commenti molto acri verso la Lega Nord.
    Questo modo di porsi con chi bene o male ha le stesse finalità è l’arma che ha sempre usato il potere centrale per tenerci alla catena.
    Fin dalle origini la Liga Veneta si è distinta per rissosità interna e Rocchetta lo dovrebbe ricordare.
    Oggi in Veneto ci sono più sigle autonomiste che abitanti e il PD infatti è il primo partito.
    Avanti così e anche questa volta butteremo il biglietto (vincente) della lotteria.

    Roberto 20 marzo 2014 22:20
  • ciao a tutti era ora speriamo arrivi presto questo momento cosi atteso dopo 50 anni di governi magna magna
    w il veneto .un grande saluto da ALESSANDRO .MEOLO

    alessandro 20 marzo 2014 22:26
  • Finalmente si sta per avverare un sogno essere un cittadino orgoglioso veneto. Mi vergogno di definirmi italiano e lavorate per non riuscire a vedere mai un po di tranquillita.

    Andrea 20 marzo 2014 22:32
  • scusate ma qualcuno ha un’aggiornamento delle votazioni no delle 18 ma delle 22.00?grazie

    cristian 20 marzo 2014 22:32
  • lavoreremo 9 ore al giorno, 8 per noi e una per costruire assieme il nuovo e prosperoso stato veneto, l’italia diventerà la nostra spiaggia!

    hingabe 20 marzo 2014 22:38
  • Non me ne frega dea Lega Nord , non me ne frega dea padania , MI SO VENETO!
    Se non lo prenderanno in considerazione secondo mi sta volta ghi nemo i Cxxjoni pieni e non i me ferma pì!
    W Veneto Stato il ritorno dell’eccellenza in tutto

    manuele 20 marzo 2014 22:45
  • @hingabe attualmente lavoro 8 ore di cui x me è la mia famiglia forse 3…….
    Mi andrebbe bene anche continuate così se solo sapessi che c…. Fanno con le altre 5 ore…..

    Stefano 20 marzo 2014 22:46
  • A proposito di disinformazione.. “a breve pubblicheremo le ragioni del NO”.. Si certo, aspettate alla fine di tutto..

    Leonardo 20 marzo 2014 22:57
  • Pure essendo di natura piuttosto riservato,mai come in questi giorni mi sono permesso d’interpellare personne praticamente sconosciute ,se non di vista,chiedendole se sapevano del plebiscito,e se no ( casi numerosi)mettendoloro in mano un volantino (raccattati qua e là).
    Per me e stato un sforzo , ma entusiasmànte,esaltante! TUTTI, domani encora, ciascuno al suo modo ,nelle sue possibilita, cerchiamo di diffondere il verbo

    Albert 20 marzo 2014 22:58
  • @Leonardo
    no sono già scritte… per caso ce ne sono??!!??!!
    avanti tutta anche domani!

    manuele 20 marzo 2014 23:14
  • PLEBISCITO.EU: IL 50,30% HA VOTATO IL REFERENDUM DI INDIPENDENZA DEL VENETO AD UN GIORNO DALLA CHIUSURA DELLE URNE

    Alle ore 22 del 20 marzo hanno votato il referendum di indipendenza del Veneto 1.878.071 venetI, pari al 50,30% degli aventi diritto al voto. La maggioranza assoluta dei veneti si è quindi già pronunciata rispondendo al quesito “Vuoi che il Veneto diventi una Repubblica Federale indipendente e sovrana?”.

    “C’è una sola cosa da dire – ha commentato Gianluca Busato – giunti a questo punto, domani tutti i veneti siano presenti a Treviso: dobbiamo fare la storia, tutti assieme, per il nostro Veneto.”

    In tutto il Veneto l’entusiasmo è già alle stelle, in attesa della giornata straordinaria del 21 marzo 1014.

    Ufficio stampa
    Plebiscito.eu

    Foto: PLEBISCITO.EU: IL 50,30% HA VOTATO IL REFERENDUM DI INDIPENDENZA DEL VENETO AD UN GIORNO DALLA CHIUSURA DELLE URNE Alle ore 22 del 20 marzo hanno votato il referendum di indipendenza del Veneto 1.878.071 venetI, pari al 50,30% degli aventi diritto al voto. La maggioranza assoluta dei veneti si è quindi già pronunciata rispondendo al quesito “Vuoi che il Veneto diventi una Repubblica Federale indipendente e sovrana?”. “C’è una sola cosa da dire – ha commentato Gianluca Busato – giunti a questo punto, domani tutti i veneti siano presenti a Treviso: dobbiamo fare la storia, tutti assieme, per il nostro Veneto.” In tutto il Veneto l’entusiasmo è già alle stelle, in attesa della giornata straordinaria del 21 marzo 1014. Ufficio stampa Plebiscito.eu.

    376

    Mattia 20 marzo 2014 23:18
  • Domani riusciremo a superare i 2 milioni di voti ne sono certo.
    Adesso per domani sera mi auguro che qualcuno abbia pensato a filmare l’evento, ma principalmente per i ns. anziani impossibilitati a venire a TREVISO nella Marca sarebbe bello che potessero vedere l’evento in TV o via internet……sarà possibile ???Mi auguro di sì.
    WSM

    giancarlo 21 marzo 2014 0:04
  • Ragazzi sono commosso…finalmente dopo tanti anni, abbiamo la possibilità di far RUGGIRE ancora il nostro LEONE!!!
    Un abbraccio a tutti!

    Fieri di essere VENETI!!!
    WSM

    Gold Lion 21 marzo 2014 0:24
  • Purtroppo domani non potrò essere presente in Piazza dei Signori, perchè, da buon Veneto, per sopravvivere a sta Italia ladra,mi tocca lavorare anche venerdi sera..Sarò comunque lá con la testa e con il cuore, il risultato straordinario di questo referendum mi riempie di orgoglio di appartenere a questo grande POPOLO, e di speranza verso un futuro SERENISSIMO. WSM

    Andrea 21 marzo 2014 0:56
  • bello vedere la lega che tenta di cavalcare l’onda e arriva in ginocchio. Vi farebbero comodo 2.000.000 di voti eh!!! Ma noi siamo il POPOLO VENETO SOVRANO e vi attaccate a……..stasera causa lavoro non riesco a venire a Treviso 🙁 ma da buon veneto stappo una bottiglia de grinton (vino veneto proibito dall’itaglia) e festeggio alla grande … W il POPOLO VENETO W LA SERENISSIMA!!!!

    Enzo 21 marzo 2014 9:09
  • Ragazzi un grosso in bocca al lupo per questa grande impresa che cercate e cerchiamo di compiere, un ringraziamento a tutti quelli che hanno speso almeno un minuto del loro tempo per questa nobile causa. Vi abbraccio forte!

    GAS 21 marzo 2014 12:17
  • Pingback: VENETO: 1 MILIONE E 700MILA VOTANTI. OGGI TERMINA IL PLEBISCITO. COSA AVVERRA’ NEI PROSSIMI GIORNI? | Catena Umana

  • Vengo da una esperienza pluriennale come attivista in lega nord.
    Da quando Bossi ha fatto finta di non vedere le varie ruberie del figlio e dei vari componenti del”cerchio magico”(alla faccia di roma ladrona),ho abbandonato il movimento perché mi sono sentito preso in giro in maniera ignominiosa.
    Ora mi rendo conto che la Lega per anni ha venduto solo fumo e non ha mai messo in atto quello che ha predicato pur avendone avuto la possibilità.
    IO, i miei famigliari e altri miei amici abbiamo votato a favore dell’indipendenza VENETA riponendo le nostre aspettative finalmente in qualcuno che vada al oltre alle solite chiacchere .
    VIVA SAN MARCO – VIVA I VENETI_

    Enrico 21 marzo 2014 14:00

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: