background img
Schermata 2014-09-18 alle 09.05.15

PLEBISCITO.EU SU SKY TG 24

settembre 18, 2014


Schermata 2014-09-18 alle 09.05.15Pubblichiamo il servizio su Plebiscito.eu di Sky TG24 “Referendum Scozia, Veneto: entusiasmo degli indipendentisti”, trasmesso il 17 settembre 2014.


Categories
  • Stasera a Matrix si parlerà di scozia e veneto… tutti pronti all’ennesimo attacco? Vedemo staolta le caxade che i dixe…

    mikivr 18 settembre 2014 10:55
  • Intanto la LEGA continua sempre di più a leccare i piedi di noi Veneti per sperare in un futuro elettorale prossimo. Ma si dovrebbero chiedere: Può esistere la Lega in italia ad allo stesso tempo nella Rep.Veneta ?!?
    Ci sarebbero scontri di interesse ovvio! E ve lo dico chiaro “leghisti-indipendentisti”, copiando gli slogan di Plebiscito.eu e di Indipendenza Veneta apparite come ipocriti ed approfittatori. Gettate via il fazzoletto verde e date supporto ai movimenti indipendentisti invece di fare campagne politiche di vostro conto !
    MA GUARDIAMO IL LATO POSITIVO… a sventolare il gonfalone in parlamento ci date un sacco di risalto mediatico. Troppo gentili siete.
    http://www.lapresse.it/video/politica/lega-nord-fa-il-tipo-per-la-scozia-e-manifesta-per-l-indipendenza-del-veneto-1.579502

    Chris 18 settembre 2014 13:24
  • William Wallace è Veneto!

    Gianni 18 settembre 2014 13:48
  • Ogni pensiero indipendentista è un valore!
    Tutti uniti per l’indipendenza!

    Gianni 18 settembre 2014 13:51
  • E’ curioso osservare che in un paese dove regna “simbolicamente” la monarchia ci sia democrazia mentre in uno stato che dichiara nel suo primo articolo della costituzione di essere “una repubblica democratica” questa democrazia non ci sia…

    MIKIVR 18 settembre 2014 15:07
  • Hai perfettamente ragione Miki… d’altra parte delle due germanie la “democratica” era quella dell’est, no?
    La parola “democrazia”, evidentemente, ha perso del tutto il suo significato originale; speriamo di restituirglielo presto nella nuova repubblica serenissima veneta.

    PER ASPERA AD ASTRA

    Thomas 18 settembre 2014 16:29
  • Già Thomas, la parola democrazia ormai rappresenta quasi un sinonimo di dittatura e ha perso l’antico significato greco. Gli europei hanno ora bisogno di riscoprirlo…quindi miei cari abbiamo un grande e glorioso compito davanti!
    W la futura Repubblica Veneta!

    MIKIVR 18 settembre 2014 17:11
  • Cerchiamo di unire le forze, perché se quelle indipendentiste saranno frazionate, avremmo perso già in partenza. Lo so che a qualcuno brucia il proprio passato, ma da ora le cose dovranno cambiare. Stringendo i denti ma lottare insieme, questo sarà il motto per tutti i Veneti.

    mauro/1 18 settembre 2014 18:29
  • la lega nord l’è fatta da cielini e ex dc, in tanti de sti qua i va in giro a contar bale sula indipendensa del veneto parchè i ga da reciclarse in region con le careghe da 8.500 mila euro al mese, nessuno deve disonorare il sacro stemma de San Marco, prima il popolo Veneto, prima le persone in difficoltà non sti pi credar na parola dei leghisti, ve ricordo che iè andè a firmar a roma ani fa !!

    cenerentola 18 settembre 2014 19:17
  • La LEGA NORD ha tradito sapendo di tradire il VENETO e i VENETI.
    Fa battaglie di facciata ma poi è un partito politico italiano a tutti gli effetti. E’ un Giano bifronte.
    Un tempo credevo anch’io alla Lega Nord. Oggi non più e mai più la voterò.
    Adesso abbiamo anche Tosi che farà un’ordinanza per abbattere i LUPI della Lessinia. Giulietta e Romeo i capi stipiti dei nostri Lupi devono anche loro mangiare. Si paghino gli eventuali animali di contadini che dovessero sbranare.
    Lo fanno per necessità non per malvagità. Noi invece solo per malvagità li vogliamo abbattere. Ecco anche questo è la LEGA NORD.
    Prima vogliamo ripopolare le nostre montagne con animali scomparsi….poi li vogliamo eliminare……una coerenza che fa paura anche ai più stolti.
    Cambiando discorso, spero che anche la Bavaria si aggreghi ai paesi indipendentisti citati. La Lombardia….sono perplesso e non mi fido perché tendono sempre a voler comandare !!!
    WSM

    giancarlo 18 settembre 2014 21:09
  • i leghisti si danno un gran daffare per rubare la scena ai Veneti che sono andati avanti da soli e, ovviamente, a Renzi che di spunti gliene offre ogni giorno…ogni occasione la sfruttano per la goduria dei media che così riempiono le pagine… Salvini, Zaia, e Tosi che essendo spesso in televisione pensa di essere il leghista che conquista Roma da cui è sempre stato ammaliato per effetto dell’arena… non sa neanche lui forse cosa vuol fare da grande, quando non potrà più fasciarsi della fascia tricolore… la Lega fa sempre tutto solo per far parlare di sè nel tentativo di recuperare il terreno perduto ma la gente seria non le dà più credito…è uno dei tanti partiti italiani! il guaio è che alla fine la gente veneta si dimentica che ha già votato a marzo… dobbiamo far di tutto, ognuno di noi, e gazebi e contatti personali per ricordarglielo e tener viva la speranza che presto le cose cambieranno…

    caterina 18 settembre 2014 21:39
  • ma quanto ghe voe che anca noialtri diventemo indipendenti?movete busatose passa sie mesi.ha mi non me interessa dea verifica dei voti.mi so veneto e me fido del voto dei me fradei.mi voi sentire che semo anca noialtri dal giorno tae all’ora tae stato indipendente e sovrano come ha scozia.so stufo de sentire l’ebete de renzi.voio i canai dea tv veneti no romani.movive.

    leonardo 18 settembre 2014 22:14
  • Sembra che gli indipendentisti Scozzesi abbiano perso! Attendo commenti da plebiscito.eu.
    YouGov president Peter Kellner has been telling Sky News about their final poll of 3,000 people: it shows a 54-46 lead for the No campaign. He said he was now “99% certain” of a “No” vote.

    Tommaso 18 settembre 2014 23:55
  • Io non vorrei spararla ma, ho il sospetto che i sondaggi del referendum scozzese siano leggermente manipolati…
    vabbè vediamo domani!

    Gianni 19 settembre 2014 2:12
  • Sono quasi le 6 del mattino, ma ancora non si sa nulla sul referendum Scozzese.
    Ieri sera a MATRIX la solita manfrina dei terroni che difendono i loro interessi e un Cacciari infastidito (come al solito ) a dover parlare dell’indipendenza del VENETO.
    Mi chiedo ancora oggi come ha potuto essere votato dai Veneziani !?
    E’ per me un mistero ancora avvolto nella nebbia della laguna.
    Salvini, poverino non aveva argomenti se non indossare una maglietta con il LEONE DI S.MARCO….una strumentalizzazione molto esibizionista.
    In ogni modo la SCOZIA ha votato e la democrazia si vede dove esiste d’avvero, qui da noi in ITALIA non abbiamo vera democrazia.
    Oso affermare che l’art. 5 della costituzione italiota è ANTICOSTITUZIONALE quando afferma l’impossibilità della separazione, poiché in contrasto con tutte le dichiarazioni,convenzioni e leggi Internazionali che l’italia ha recepito,firmato, ma che non applica.
    La paura delle caste romane e non era palesemente visibile ieri sera a MATRIX, ad iniziare dal conduttore che ha dato la parola ai Veneti poche volte e sempre interrompendo….solita prassi !!!
    WSM

    giancarlo 19 settembre 2014 6:04
  • e la Scozia ha scelto il No.
    per il veneto ha scelto l Italia, e niente e nessuno vi libererà schiavi di Roma

    marcaurelio 19 settembre 2014 7:45
  • mi spiace contraddirti, Marcaurelio, i Veneti restano i primi!
    a fronte di un primato inglese del suo governo in fatto di democrazia!
    Ci sarebbe andato di lusso se in Scozia avesse vinto il SI’ perchè sarebbe stata l’apripista di un percorso nel riconoscimento internazionale che ora spetta a noi, alla Repubblicca Veneta… peccato, ma la cosa non ci ferma certo, anzi, è un ulteriore stimolo ad essere avanguardia, come sempre lo fu la Serenissima!

    caterina 19 settembre 2014 8:41
  • Brava Caterina, ben detto!
    La vittori c’è l’abbiamo già, la scozia ha avuto la libertà di vare il referendum, la strada è già aperta!
    Adesso stiamo a vedere in catalogna

    Marco 19 settembre 2014 8:55
  • E dopo la Catalogna dove il verdetto è più che scontato tocca a noi!
    In Scozia han prevalso i conservatori che asi fidano di più della sterlina che dell’euro.

    Gianni 19 settembre 2014 9:15
  • comunque la scozia ha scelto il no.puo’ essere anche giusto perche’ sotto l’inghilterra non si vive per niente male.gli stipendi sono il doppio che in italia con una tassazzione molto piu’ bassa.l’inghilterra non e’ l’italia ladrona.stanno ancora bene lassu’.se lo facessero qua in italia ci scommetto che tutte le regioni diventerebbero indipendenti.e renzi e’ il diavolo col sorriso.ha demandato le tasse ai comuni.la tasi,tares,imu ecc…il lavoro sporco lo fa fare ai comuni e lui resta con la faccia pulita.coglione.

    leonardo 19 settembre 2014 22:03

Love me with a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *