background img
Cripto-Stato digitale

[Slide]: Libertà e tecnologia, le due componenti fondamentali nel progetto moderno di indipendenza del Veneto di Plebiscito.eu

aprile 19, 2016

Pubblichiamo di seguito le slide della relazione di Gianluca Busato nel convegno pubblico di presentazione del progetto moderno di indipendenza del Veneto tenutosi a Padova al Crowne Plaza domenica 17 aprile alle 9.30.

Cripto-Stato digitaleCripto-Stato Veneto: libertà e tecnologia, le due componenti fondamentali nel progetto moderno di indipendenza del Veneto di Plebiscito.eu di Gianluca Busato

Categories
  • Siete sicuramente l’unico movimento indipendentista Veneto con un progetto diversificato ma completo.
    Mi chiedo se siete troppo avanti con i tempi o se saranno i Veneti troppo indietro per capire questa progettualità.
    In un caso o nell’altro ci vorranno tempi adeguati nel far capire ed entrare nella testa così tanti modernissimi sistemi alternativi a quelli che sino ad ora hanno governato questo paese sulla via del DEFAULT.
    Inoltre sappiamo che la maggioranza dei Veneti non usa internet ed altri sistemi moderni di navigazione.
    Ci auguriamo che ciò possa concretizzarsi e svilupparsi in tempi brevi proprio per ottenere un certo successo.
    WSM

    Fil de fer 19 aprile 2016 16:21
  • E’ per loro, ma a Padova non ne ho visti!…i giovanissimi forse non si rendono conto del nulla che l’Italia prospetta per l’avvenire, ma i loro genitori sì, e desolati intanto li preparano a partire verso altri paesi al di fuori dell’Italia, meglio se vicini per poter sperare di mantenere i contatti.
    Unica via per invertire la rotta la troviamo in questo straordinario progetto di Plebiscito, che oltre a idearlo è impegnato a renderlo operativo e gestirlo… ma amici, non può farlo da solo perché la bacchetta magica non esiste! Ha bisogno di noi che consapevolmente abbiamo votato per la nostra indipendenza dall’Italia, e ora siamo chiamati a sostenere chi lavora perché il nostro sogno diventi realtà: la libertà, qui nella nostra terra splendida e ricchissima, orgoglio nostro da generazioni che l’hanno resa ambita da sempre da chi la guardava da fuori!
    Altro che andarsene!…teniamocela stretta prima che altri la facciano loro!

    caterina 20 aprile 2016 14:00

Love me with a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *